A cosa serve la VPN e come funziona

Avete mai sentito parlare delle VPN? Sono delle applicazioni che hanno come compito quello di creare e gestire una rete privata virtuale, in modo da garantire agli utenti privacy, anonimato e sicurezza di tutti i nostri dati, utilizzando un programma di comunicazione criptato tra dispositivi.

Cos’è una VPN

[torna all’indice]

Le VPN (Virtual Private Network) sono realizzate con tecnologie che consentono di attuare su connessioni fisiche pubbliche, canali virtuali protetti e quindi privati, proteggendo la propria identità online. Infatti, questo tipo di applicazioni usufruiscono di protocolli specifici per la sicurezza delle transazioni, ad esempio IPSec (IP Security, connessioni sicure su reti IP), dove sfruttano algoritmi crittografici in modo da garantire la riservatezza si tutte le informazioni scambiate. In realtà, i dispositivi associati alla rete, non devono essere obbligatoriamente legati ad una stessa LAN locale, ma possono essere schierati in qualsiasi parte del mondo in modo sicuro.

A cosa serve

[torna all’indice]

Molti dipendenti delle aziende, usufruivano della tecnologia VPN per lavorare in remoto avendo accesso ai file e cartelle aziendali, in modo di accedere ai documenti riservati utilizzando una connessione Internet sicura e criptata. Adesso, al giorno d’oggi troviamo numerosi utenti privati che preferiscono navigare in maniera sicura e privata servendosi di una VPN senza restrizioni o geoblocking.

Dobbiamo sapere, che se i dati su Internet non siano protetti del tutto, infatti possono essere intercettati utilizzando tecniche di sniffing, con scopi alquanto differenti, come: investigativi, commerciali o fraudolenti.

Crittografia

[torna all’indice]

La crittografia viene da sempre utilizzata per proteggere informazioni personali, in modo da assicurare la riservatezza delle proprie informazioni, in modo da trasformare i nostri dati utilizzando un algoritmo digitale codificato e incomprensibile da occhi sospetti e maligni.

Quando andiamo a connetterci ad Internet, utilizzando una VPN dove la nostra connessione viene criptata, in modo da oscurare tutti i nostri dati dai criminali informatici. Lo standard di crittografia più avanzato attualmente disponibile è denominato AES (Advanced Encryption Standard) a 256 bit ed è utilizzato dai provider VPN più affidabili. Più alto è questo numero, più possibilità esistono e pertanto più difficile è indovinare la chiave.

Una VPN utilizza la crittografia end-to-end in modo da offrire privacy e sicurezza online. Scambiare i nostri dati attraverso un canale criptato, in modo da non essere identificati e riconosciuti e soprattutto di nascondere tutti i nostri contenuti e le nostre ricerche da occhi indiscreti. Anche se gli hacker dovessero intercettare il tuo traffico criptato, non sarebbero in grado di visualizzarne il contenuto.

Utilizzare un servizio VPN

[torna all’indice]

Una VPN non va a proteggere soltanto la nostra navigazione con una connessione crittata/criptata, ma potremmo accedere ad Internet più liberamente, in modo da scegliere un server per la posizione a livello globale. Infatti, le VPN sono in grado di offrire molti vantaggi, come:

  • Rendere sicuro l’utilizzo di reti Wi-Fi pubbliche
  • Visualizzare in streaming contenuti bloccati a livello locale come Netflix
  • Accedere a siti Web bloccati
  • Aggirare la censura
  • Impedire il tracciamento da parte dei provider Internet
  • Proteggere i dati bancari e le transazioni
  • Proteggere la nostra email

I protocolli

[torna all’indice]

La VPN fa uso di diversi protocolli di cifratura, alcuni molto comuni e altri più particolari. Generalmente i maggiori protocolli della VPN si individuano in:

  • PPTP: protocollo by Microsoft, probabilmente il più conosciuto nel mondo delle VPN
  • OPENVPN: un protocollo open source tra i più complessi ma anche fra i più sicuri
  • SSTP: un protocollo buono e affidabile basato su Windows
  • IPsec: un protocollo di reti che stabilisce connessioni sicure su reti IP
  • IKEv2: un protocollo usato non solo per lo scambio di chiavi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.