Le reaction arrivano ufficialmente su WhatsApp, ecco come funzionano

Home » Le reaction arrivano ufficialmente su WhatsApp, ecco come funzionano

Dopo vari test delle reaction sul canale Beta di WhatsApp, finalmente è arrivato il momento di vederle anche nella versione stabile per i dispositivi Android e iOS e in modalità desktop e Web per tutti gli utenti.

Come per Messenger, anche WhatsApp avrà le sue reaction, dove gli utenti potranno utilizzarle per i messaggi delle chat e sceglierne anche una come predefinita.

A partire dalla giornata di ieri, a dare la notizia è stato proprio Mark Zuckerberg annunciando la notizia direttamente sulla sua pagina ufficiale di Facebook, comunicando che al momento saranno disponibili soltanto poche emoji come: faccina triste, e le mani giunte, pollice in su, il cuore, faccina stupita e quella che ride.

Reactions on WhatsApp start rolling out today 👍❤️😂😮😢🙏

Pubblicato da Mark Zuckerberg su Giovedì 5 maggio 2022

Al momento le prime emoji supportate su WhatsApp saranno quelle esposte da Zuckerberg, invece per quanto riguarda il collegamento per aggiungerle, verrà organizzato come nel tweet citato da Will Carter, dirigente di WhatsApp.

Come funzionano le reazioni su WhatsApp

Una volta arrivate sui nostri dispositivi, per inserire le emoji che si possono applicare ai messaggi come su Messenger, basterà tenere premuto a lungo sul messaggio in modo da far comparire una sequenza orizzontale che permetterà di scegliere una delle emoji disponibili.

Le Community stanno arrivando?

La funzione è ancora in fase di sviluppo dove non si hanno notizie sul rilascio ufficiale, anche se passeranno prima sul canale Beta. Sicuramente non mancherà molto tempo prima di vederla disponibile sia per Android che iOS.

Le reazioni sono in fase di rollout per tutti gli utenti, quindi, potrebbe volerci ancora un po’ di tempo prima di vederle sui nostri dispositivi.

Per concludere, vi ricordo che il team sta sviluppando la possibilità di introdurre la Community i file fino a 2GB.

Leave a Reply