PayPal: arrivano i pagamenti in 3 rate

Home » PayPal: arrivano i pagamenti in 3 rate

Da oggi è possibile pagare a rate qualsiasi acquisto online utilizzando semplicemente il portafoglio digitale di PayPal.

PayPal fondata nel lontano 1999 da Confinity Inc. – società di software americana con sede nella Silicon Valley, dove nel 2002 fu acquistata da eBay dove soltanto nel 2015 divenne una società indipendente.

Dopo aver annunciato l’arrivo della rateizzazione qualche mese fa, il colosso di PayPal avvisa gli utenti della disponibilità del servizio anche per il nostro Paese.

Infatti, sarà possibile pagare in 3 rate qualsiasi acquisto su e-commerce oppure pagare bollette, multe e bollo auto attraverso la piattaforma PagoPA.

Sarà possibile pagare fino a 2.000 euro in semplici 3 rate, entro due mesi al momento del pagamento anche attraverso il servizio della Pubblica Amministrazione, senza interessi o more in ritardo.

Come funziona il pagamento PayPal?

Prima di procedere al pagamento, nella sezione dedicata al checkout, PayPal darà la possibilità di scegliere se spuntare l’apposita casella della rateizzazione a 3 rate o di pagare l’importo in un’unica soluzione.

Il pagamento richiede pochi minuti dove è possibile effettuarlo utilizzando una carta di debito, credito, prepagata o utilizzare il conto collegato a PayPal.

La prima rata sarà elaborata al momento dell’acquisto, mentre le altre due dovranno essere saldate nei due mesi successivi.

Cosa succede se l’utente non paga le rate in anticipo?

Se l’utente non riesce in tempo a pagare le ultime due rate dalla data stabilita, PayPal dovrà intervenire in un’azione legale nei confronti dell’utente come dichiarato nelle condizioni contrattuali di rateizzazione.

paypal

Pagare bolli auto, tasse e altro

Per la felicità di numerosi utenti, sarà possibile pagare in un’unica soluzione oppure saldare in 3 rate anche tasse, multe, bolli auto e altro utilizzando il servizio di PagoPA delle Pubbliche Amministrazioni, oppure utilizzare l’applicazione IO disponibile su Android e iOS.

Dal 6 maggio, entrerà in vigore le nuove condizioni di PayPal dove verrà addebito di 10 euro per gli utenti inattivi da almeno un anno.

È voi avete avuto modo di utilizzare il servizio “buy now pay later”?

Leave a Reply