N26: lamentele da parte degli utenti dopo la chiusura del conto

Home » N26: lamentele da parte degli utenti dopo la chiusura del conto

Nuova batosta è arrivata per la fintech tedesca di N26 dopo le restrizioni dovute sull’antiriciclaggio da parte della Banca d’Italia avvenute lunedì 28 marzo.

In seguito allo stop sull’aperura dei nuovi conti correnti verso la fine di marzo, la banca tedesca è ancora nell’occhio del ciclone, dove molti utenti italiani stanno ricevendo email per la chiusura del conto, senza ricevere una spiegazione adeguata.

Non è possibile né trasferire denaro e né dare a possibilità di prelevare contanti, una bella batosta per i clienti, dove stanno ricevendo soltanto un’email per la chiusura immediata del conto corrente per una violazione dei termini che non viene specificata.

Lamentele arrivano sulla pagina ufficiale di Facebook, sulla community non ufficiale, su Instagram e sul sito delle recensioni di Trustpilot, dove utenti arrabbiati lasciano recensioni negative per la chiusura improvvisa del conto tramite un’email abbastanza “ambigua”.

Chiusura N26 soltanto in Italia?

[torna all’indice]

Non soltanto gli italiani stanno subendo percosse da parte della Banca, dove la questione è arrivata anche sul sito tedesco di Handelsblatt dove ha riportato alcune vicende sull’improvvisa incapacità di accedere ai propri fondi.

Attese per i clienti N26

[torna all’indice]

La succursale in Italia di N26, fa sapere che questo si tratta solamente di uno stop temporaneo in attesa di risolvere alcune regole di antiriciclaggio.

Nel nostro Paese, non si potrà né aprire nuovi conti correnti, nè acquistare promozioni di nuovi prodotti o servizi, come l’acquisto in criptovalute.

La risposta di N26

[torna all’indice]

In seguito alle diverse lamentele, è arrivata la comunicazione da parte della banca tedesca attraverso la redazione di HDBlog:

In qualità di istituto bancario autorizzato e soggetto a vigilanza, N26 è legalmente obbligata a monitorare i propri clienti e i loro conti correnti. Il settore bancario all’interno del quale N26 opera è rigorosamente regolamentato e siamo obbligati a seguire le procedure comuni a tutte le banche europee.

Non possiamo rivelare i motivi della chiusura dei conti correnti perché rappresentano informazioni sensibili, ma nelle rare occasioni in cui chiudiamo un conto. Ci occupiamo di contattare direttamente i singoli clienti interessati per informarli della situazione in corso.

Consiglio

[torna all’indice]

Se non avete ricevuto l’email sulla chiusura del conto, l’unico consiglio è quello di prelevare contanti o trasferire il denaro il prima possibile.

Leave a Reply