N26: blocco temporaneo per i nuovi clienti e in criptovalute

Home » N26: blocco temporaneo per i nuovi clienti e in criptovalute

La famosa banca digitale tedesca N26 con sede in Germania sta bloccando l’apertura dei nuovi conti in Italia e limitando alcune funzioni sulle norme di antiriciclaggio.

Dopo un’indagine condotta verso la fine del 2021, sono state rilevate alcune carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio portando il blocco temporaneo al nostro Paese.

La succursale in Italia di N26, fa sapere che questo si tratta solamente di uno stop temporaneo in attesa di risolvere alcune regole di antiriciclaggio, dove al momento vieta ai già clienti di acquistare non soltanto criptovalute.

In questa circostanza, nel nostro Paese, N26 non potrà né acquisire nuovi clienti e né fare promozioni di nuovi prodotti o servizi, come l’acquisto in criptovalute, ha dichiarato la Banca d’Italia in questo comunicato.

Leggi ancheN26 è il conto corrente tedesco, ma con IBAN Italiano

La risposta di N26

Non si è fatta attendere la risposta da parte di N26 sul suo blog ufficiale:

N26 è stata oggetto di una serie di provvedimenti da parte della Banca d’Italia, che individuano debolezze e aree di miglioramento della banca nell’area dell’antiriciclaggio. N26 intende continuare a rafforzare i propri presidi in questo ambito al fine di rimuovere le carenze individuate.

Alla luce del provvedimento di Banca d’Italia, riconosce la necessità di continuare a impegnarsi nel rafforzare il proprio sistema complessivo dei controlli antiriciclaggio.

Per i già clienti non cambierà nulla tranne per il fatto non potranno né acquisire criptovalute e né fare promozioni di nuovi prodotti o servizi. Invece per quanto riguarda i nuovi clienti, dovranno ancora attendere per l’apertura di un nuovo conto dove saranno inseriti in una lista d’attesa.

Fondata nel lontano 2013 dal CEO tedesco Valentin Stalf insieme al suo collaboratore Maximilian Tayenthal. Oggi conta circa 1.500 dipendenti e sette milioni di clienti in venticinque paesi europei. In Italia ha superato i 500mila utenti nel 2019

Per i clienti cosa cambia?

I clienti che possiedono già un conto N26 non saranno interessati da questo cambiamento e potranno continuare a gestire le proprie finanze in modo semplice e 100% digitale.

Leave a Reply