Malware sul Play Store: attenti a queste applicazioni

Il Play Store è sempre “vittima” di malware, dove cyber criminali nascondono malware all’interno di applicazioni vulnerabili. Anche se ci sono diversi controlli da parte del team di sicurezza di Google, può capitare che alcune app possono eludere ai controlli, bypassando la sicurezza Google.

Ancora un volta, troviamo i pericolosi malware Joker e Hydra che hanno già infettato diverse applicazioni sul Play Store, rubando credenziali e dati sensibili degli utenti una volta che vengono installate sui dispositivi.

Ben 6 sono le applicazioni individuate dai gruppi di sicurezza informatica D3Lab di SecneurX e da Igor Golovin e Tatyana Shishkova di Kaspersky. Queste app una volta installate, sono in grado di sottrarre qualsiasi dati personali degli utenti come numeri di telefono, indirizzi e-mail, password e dati delle carte di credito in maniera anonima.

Ecco le app da disinstallare:

– Document Manager
– Coin track Loan – Online loan
– Cool Caller Screen
– PSD Auth Protector
– RGB Emoji Keyboard
– Camera Translator Pro

Purtroppo, queste sono le applicazioni installate numerose volte dagli utenti ignari del malware dove contano oltre 50.000 installazioni in tutto il mondo con oltre 900 recensioni “abbastanza” positive.

Queste sono le applicazioni già infettate dal malware joker in precedenza, se non le avete disinstallate, e meglio farlo adesso:

  • Fast PDF Scanner
  • Air Balloon Wallpaper
  • Colorful Messenger
  • Thug Photo Editor
  • Anime Wallpaper
  • Peace SMS
  • Happy Photo Collage
  • Original Messenger
  • Pellet Messages
  • Smart Keyboard
  • Special Photo Editor
  • 4K Wallpapers

Come proteggersi dai malware

È sufficiente essere molto cauti nell’utilizzo di Internet. In particolare, bisogna prestare attenzione ai file che si scaricano da siti poco sicuri e da mail d’origine dubbia.

Al giorno d’oggi, i dispositivi sono sempre più vulnerabili agli attacchi causati dai cyber criminali, dov’è consigliato eseguire alcuni dei semplici passaggi:

  • scaricare e installare app solo dagli store ufficiali, ad esempio quello del Play Store
  • evitare di eseguire il root dello smartphone Android, poiché è soggetto di vulnerabilità
  • aggiornare qualsiasi dispositivo all’ultima versione del sistema operativo o alle patch di sicurezza
  • scaricare app bancarie solo dai siti e store ufficiali
  • scaricare un buon antivirus, se è necessario
  • leggere attentamente le recensioni sia positive che negative
  • non condividere mai i propri dati sensibili

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.