Cambiare password al WiFi, ecco come farlo

Rispetto alla connessione ethernet, l’utente oggi può collegarsi alla rete WiFi senza dover utilizzare cavi scomodi e ingombrati garantendo la facilità di movimento. A differenza della rete cablata (utilizza cavi), la rete WiFi è meno sicura poiché può essere intercettata inserendo la password scelta dall’utente.

La rete wireless consente di connettersi a uno o più dispositivi contemporaneamente senza dover utilizzare cavi, ma attenzione ai rischi:

  • in un Internet cafè,
  • in un hotel,
  • di un aeroporto,
  • altre sedi che è disponibile il servizio.

Se volete essere più sicuri per scegliere una password per la vostra rete WiFi, in questo articolo vi spiegherò in semplici passaggi come cambiare la password dal proprio modem/router seguendo dei semplici passaggi.

Cambiare Password al WiFi

Una volta che siete connessi alla vostra rete WiFi, per prima cosa bisogna identificare l’indirizzo IP del proprio modem/router; quindi, aprire da Windows la finestra dei prompt dei comandi (cmd), scrivere la stringa “ipconfig” dove vi apparirà una schermata con tutti i suffissi DNS delle connessioni di rete. Dopo di che dovete copiare e incollare l’indirizzo IP nella barra degli indirizzi del browser, bisogna scegliere solamente la voce “Gateway predefinito”.

Dopo entrati utilizzando l’IP della TIM “192.168.1.1”, una volta fatto l’accesso come amministratore inserendo username e password, nelle impostazioni del pannello cercare l’opzione chiamata “sicurezza”, assicurarsi che il modem/router sia impostato su WPA/WPA2 (protocollo di sicurezza) ed inserire una password robusta di almeno 16 caratteri tra cui lettere, simboli e numeri (es. F@miglia_Rossi!!!).

La procedura è “quasi” identica anche su tutti i dispositivi come smartphone e tablet, ma in questo caso vi consiglio di utilizzare un PC poiché è molto più comodo.

Se non riuscite ad accedere al modem/router, bisognerà tenere premuto il pulsante ‘Reset’ posto sul retro del tuo dispositivo di rete per almeno 30 secondi, in modo che verranno ripristinate le impostazioni di fabbrica. Alcuni modem/router sono dotati di un software apposito per la configurazione, come ad esempio quello degli operatori telefonici.

Cambiare Nome al WiFi

Per cambiare il nome della rete WiFi (chiamato anche SSID), bisognerà accedere all’amministratore del modem/router come in questo caso inserire l’indirizzo IP della TIM, 192.168.1.1”.

  • Inserire l’indirizzo IP del modem/router nella barra degli indirizzi del tuo browser.
  • Accedere come amministratore inserendo username e password.
  • Nelle impostazioni cercare la voce chiamata “Nome WiFi” o “SSID”.
  • Inserire il nome della rete WiFi (es. Famiglia Rossi) e premere sul pulsante salve.
  • Adesso il nome della Rete è stato modificato.

Cambiare password WiFi su Mac

Se usi invece state utilizzando un Mac, allora bisognerà aprire l’applicazione del Terminale recandosi nelle Impostazioni > Utility di macOS, digitare il comando “ipconfig getifaddr en1” e premere sul tasto “Invio” della tastiera dove vi apparirà una schermata con tutti i suffissi DNS delle connessioni di rete.

Copiare solamente l’indirizzo IP della voce “Gateway predefinito” ed incollarlo nella barra degli indirizzi del browser, dove vi comparirà la schermata home della pagina del vostro modem / router.

Cambiare password su Android

Rispetto ai PC, per trovare l’indirizzo IP del WiFi su Android, bisognerà recarsi nelle Impostazioni del dispositivo (varia a seconda del modello, in questo caso sto utilizzando un Samsung), selezionare la voce Connessioni > WiFi, tappare sulla rotellina posizionata a destra della voce del WiFi dove comparirà l’indirizzo IP.

iPhone/iPad

Invece su iPhone / iPad, bisognerà accedere alle Impostazioni del dispositivo, tappare sull’icona dell’ingranaggio posto nella schermata Home oppure nella Libreria app, scegliere la voce del proprio Wi-Fi e premere sul pulsante con l’icona a forma di (i) in modo da recuperare l’indirizzo IP del router.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.